Paolo Maggiani Fotografie

Paolo Maggiani Fotografie
Blog creato da Paolo Maggiani - Web principale: www.paolomaggiani.it - Image bank su: www.archivio-foto.it

venerdì 26 agosto 2011













Accademia Albericiana di Carrara



L’Accademia Albericiana di Carrara è lieta di presentare al pubblico l’antologia poetica



QUANTI DI POESIA



Nelle forme la cifra nascosta di una scrittura straordinaria



 



a cura di Roberto Maggiani,

Edizioni L’Arca Felice - Salerno,



Domenica 28 agosto 2011, alle ore 21,

presso la sala conferenze di Palazzo Binelli a Carrara



I poeti antologizzati sono: Franca Alaimo, Anna Belozorovitch, Franco Buffoni, Salvatore Contessini, Francesco De Girolamo, Giacomo Leronni, Eugenio Nastasi, Loredana Savelli,



fotografie di Paolo Maggiani,





Mostra fotografica con le foto ispirate a “Quanti di Poesia”, ed inserite nell’antologia.



Presenta l’evento Riccardo Guerra, modera Marzia Dati, lettura delle poesie a cura di Lucia Menapace, intervento sulla fotografia di Guido Taravacci. Con la partecipazione di Loredana Savelli e Giacomo Leronni, due degli autori presenti nell’Antologia.



La serata è patrocinata dal Lions Club Massa-Carrara Apuania e dal Comune di Carrara.



Roberto Maggiani, professore di Fisica, vive a Roma, dove insegna. Si occupa di divulgazione scientifica con pubblicazione di svariati articoli. Ha pubblicato otto raccolte poetiche. Si occupa in particolare del rapporto fra poesia e scienza. Per le Edizioni L’Arca Felice di Salerno ha curato la raccolta di poesie “Quanti di poesia”; ha tradotto dal portoghese le opere della poetessa lusitana Sophia de Mello Breyner Andresen. È ideatore, insieme a Giuliano Brenna, del sito di poesia e narrativa www.larecherche.it nonché curatore della collana di eBook “libri liberi” di poesia e narrativa



Paolo Maggiani, fotografo, realizza opere apprezzate per l’attenzione verso particolari che solitamente sfuggono all’occhio, attraverso peculiari inquadrature che fanno risaltare le forme, le armonie di colori, ma anche il movimento; è inoltre molto attento alle vicende umane e sociali del popolo apuano, in stretta simbiosi con il paesaggio; la sua cifra artistica sembra proprio essere quella di una “paziente presenza” che registra e coglie magistralmente sfumature di luce nel colore e nel ciclo stagionale dei paesaggi che rappresenta; ha esposto mostre personali di fotografia, fra cui “Vite di marmo”, “Cielo indiviso”, “Angeli in volo”. Web: www.paolomaggiani.it