Paolo Maggiani Fotografie

Paolo Maggiani Fotografie
Blog creato da Paolo Maggiani - Web principale: www.paolomaggiani.it - Image bank su: www.archivio-foto.it

sabato 27 aprile 2013

3° PhotoHappening – Carpe Diem Sestri Levante, 13 e 14/04/2013 “L’urlo visivo della fotografia”

Si è concluso da poco il 3° photohappening città di Sestri-Levante, premiati gli autori dei portfolio più votati dalla giuria popolare,(qui la classifica: http://www.associazionecarpediem.org/photo_happening/vincitori_e_classifica.html) .
Il livello delle opere presentate a detta dei curatori della manifestazione è stato molto alto, persino superiore a quello dell'edizione precedente.
Merito certamente della creatività espressa dai partecipanti, ma sopratutto della guida esperta di Silvano Bicocchi, direttore del dipartimento cultura Fiaf nonché animatore del blog di cultura fotografica Agorà di Cult (http://www.fiaf.net/agoradicult/), che nella mattinata di sabato ha gettato le basi per permettere ad ogni fotografo di raggiungere e migliorare le espressività nella realizzazione e proposta di un portfolio; sempre disponibile con i partecipanti a chiarimenti ed indirizzi di genere, durante la serata, nottata per molti, di editing. Durante il quale ogni partecipante, in breve tempo e dopo le fatiche delle riprese fotografiche del pomeriggio, si è dovuto concentrare nel valorizzare la propria comunicazione di valori e idee espresse nel portfolio da creare e presentare.

Non si può senz'altro tralasciare di lodare l'opera organizzativa che ha messo in piedi tutta la manifestazione curandola nei minimi dettagli, mettendo a disposizione location di ripresa interessanti e talvolta improbabili per noi fotografi, pensate che sono stati organizzati eventi come la preparazione e processione dei "Cristizzanti" che si svolge solo a luglio, la preparazione del "Bagnum", piatto locale tipico che si svolge normalmente sotto la ressa  di gente che accorre all'evento per degustare la prelibatezza realizzata in diretta sul lungomare; la "pesca alla sciabica", metodo di pesca della tradizione, che ora vietato per l'eccessivo impatto ambientale che comporta sul fondale della costa se svolto regolarmente, chiesti i permessi al ministero e alle amministrazione è stata rievocata in perfetta maniera dai pescatori più esperti di Sestri; ma anche location più tranquille come il locale asilo nido, bello e moderno, ed essendo sabato, i genitori dei bambini che lo frequentano durante la settimana, si sono offerti di portarci i bambini per animarlo, e poi la gara di Mountain-Bike per i fotografi con veleità sportive, o con semplice attrazione per il colore che un evento del genere offriva l'opportunità di valorizzare; ci si poteva esprimere creativamente o documentariamente negli atelier di famosi ed importanti pittori e scultori locali, nella cultura e nella storia della bellissima "Casa Carbone", nella spiritualità della stessa struttura che accoglieva l'evento il centro "Opera Madonnina del Grappa" voluto e diretto nei primi del novecento del padre fondatore Enrico Mauri; oppure ancora ci si poteva addentrare per foto di sensibilità creativa nel parco della penisola; si poteva, con la disponibilità del locale comando dei Vigili Urbani, fotografare sia nei locali del comando che i vigili durante lo svolgimento del loro servizio per le vie cittadine che ai posti di blocco per il controllo del traffico, addiritura si poteva svolgere lavori di particolare sensibilità ambientale nella discarica comunale, dove gli effetti del consumismo hanno il loro epilogo. Una sola parola per espriemere tutto questo: Eccezionale!

Mangiato bene, dormito bene ma poco, ma sopratutto ci è rimasto dentro il grande entusiasmo creativo del fare fotografia, ci sono rimaste dentro le emozioni suscitate dai lavori visti, durante la proiezione di domenica mattina e pomeriggio, per merito degli autori ma anche per merito della lettura con le definizioni di genere specifiche di ogni lavoro eseguita con mirabile costanza e senza mai perdere concentrazione dalla indistruttibile tenacia di Silvano Bicocchi, incredibile!
Paolo Maggiani

Personalmente ho presentato questo portfolio svolto all'interno della struttura "Opera Madonnina del Grappa" , titolo "Sacrificio Azione Vocazione":









ulteriori informazioni sull'evento:
http://www.fiaf.net/agoradicult/2013/03/03/3-photohappening-carpe-diem-sestri-levante-13-e-14042013/

mercoledì 24 aprile 2013

LO SPIRITO DEL POPOLO APUANO"- IX edizione del festival della Resistenza - Fosdinovo

mostra fotografica "Saltus Marcius - LO SPIRITO DEL POPOLO APUANO"- IX edizione del festival "Fino al cuore della rivolta" - “Artiste/i per la Resistenza”

spirito del popolo apuano

IX edizione del festival della Resistenza "Fino al cuore della rivolta"
21 aprile / 1 maggio
la mostra sara' visitabile i giorni
24-26 aprile 15.30-17.30, 25 aprile 10.30-19,
27-28 aprile e 1 maggio dalle ore 10.30-12.30/15.30-17.30.
Torre Malaspiniana di Fosdinovo (MS)
paesaggiapuolunensi.blogspot.it

All'interno delle iniziative della IX edizione del festival della Resistenza "Fino al cuore della rivolta"
IX edizione del festival della Resistenza - Fino al cuore della rivolta
continua la rassegna d'arte "Artiste/i per la Resistenza" - Torre Malaspiniana di Fosdinovo (MS) a cui partecipo con una mini installazione fotografica dal titolo "Saltus Marcius - LO SPIRITO DEL POPOLO APUANO". Ispirata agli Apui (Antichi Popoli Uniti contro l'Invasore) si basa sull'idea che il popolo apuano fin dall'antichità ha sempre lottato per respingere l'invasore. In 2000 anni ha respinto e rifiutato gli imperialismi, dai Romani ai Nazisti.

 

sabato 20 aprile 2013

LO SPIRITO DEL POPOLO APUANO


Sabato 20 aprile parte la IX edizione del festival Fino al cuore della rivolta 

con l'inaugurazione della mostra d'arte “Artiste/i per la Resistenza” alle 17.00 presso la Torre Malaspiniana di Fosdinovo

A questa ormai tradizionale iniziativa per la memoria partecipo con una mini installazione fotografica dal titolo "Saltus Marcius - LO SPIRITO DEL POPOLO APUANO".

Progetto basato sull'idea che il popolo apuano fin dall'antichità ha dovuto respingere gli attacchi di chi lo voleva sottomettere, gli Apui oltre 2000 anni fa contro l'Impero Romano, il Popolo Apuano di 70 anni fa contro l'Impero Nazista.
Paolo Maggiani